Guida Alla Scelta Del Telescopio Riflettore - Telescopios.it

Guida Alla Scelta Del Telescopio Riflettore

Perché acquistare un telescopio riflettore?

Un Telescopio Riflettore Newtoniano ti offre un maggior rapporto qualità/prezzo rispetto a qualunque altro tipo di telescopio. L’ampia area di raccolta della luce del riflettore e la sua relativamente corta lunghezza focale riescono a fornisce immagini luminose di oggetti dello spazio profondo che sono troppo scuri per essere osservati da un normale rifrattore dall’apertura piccola. E l’ampia Telescopio Riflettore newtonianoapertura del telescopio riflettore può schiarire i dettagli di questi oggetti con una precisione che nessun telescopio può eguagliare – se le condizioni visive sono buone.

Il prezzo da pagare per questa performance è costituito da delle dimensioni ed un peso considerevoli – non necessariamente considerevole sarà, invece, il prezzo: un riflettore ha il minor rapporto di dollari per pollice/cm di apertura che ci sia.

La ragione per questo? Un riflettore ha solamente uno specchio da lucidare e smerigliare ad un curvatura precisa (con un’accuratezza di più o meno di cinque milionesimi di pollice o superiore). Un rifrattore, d’altra parte, ha da due a quattro lenti, con un totale di quattro-otto superfici precisamente curve da modellare. E quelle lenti potrebbero possedere formulazioni esotiche e costose del vetro al fine di fornire immagini soddisfacenti.
Similarmente, un telescopio catadiottrico ha da tre a quattro elementi ottici curvi da modellare ad un alto grado di accuratezza.

Tutto quel perfezionamento di lenti e specchi extra e tipi di vetri ottici costosi non rende certo i telescopi rifrattori ed i catadiottrici molto economici. Ciò porta il riflettore ad essere il telescopio meno costoso di realizzare, poiché possiede componenti ottiche singole, e di conseguenza è il suo costo per pollice di apertura è il minore.

Per la stessa quantità di denaro, quindi, otterrai più apertura con un riflettore che con qualunque altro tipo di telescopio. E, a parità di caratteristiche, maggiore è l’apertura, migliore è la performance. Un riflettore da 8 pollici tipicamente costa il 50% in meno di un rifrattore da 4 pollici di buona qualità, e poco più di un catadiottrico da 3,5 pollici, ma ha quattro volte tanto la raccolta della luce di entrambi.

Per osservazioni puramente visuali dello spazio, i telescopi riflettori Dobsoniani hanno un prezzo ottimo. Con i loro grandi specchi (fino a 60 cm e più di diametro) per raccogliere la luce, e le loro montature in legno poco costose, questi nuovi Newtoniani hanno dato vita all’era del “secchio di luce” nell’astronomia amatoriale. Per gli astronomi amatoriali dal budget contenuto le cose non sono mai state così facili.

Telescopio RiflettoreAnche gli astrofotografi troveranno che un telescopio riflettore dalla montatura equatoriale e dall’apertura ampia è una scelta eccellente per registrare corpi celesti nel dettaglio, come lo è per le osservazioni visuali. (La fotografia non è possibile con un riflettore Dobsoniano altazimutale).
Quali sono gli svantaggi di un riflettore?

Ce ne sono cinque – diffrazione, coma, dimensioni, peso e manutenzione aggiunta.

La luce diffranta, o diffusa, dallo specchio diagonale di un riflettore può ridurre il contrasto dell’immagine nelle osservazioni lunari e planetarie, mascherando i piccoli dettagli della superficie; non come accade con l’immagine proveniente da un rifrattore non ostruito. Inoltre, le punte di diffrazione sulle immagini delle stelle, a causa delle alette spider vanes che trattengono lo specchio diagonale, possono nascondere gli elementi delle stelle binarie lontane e rendere sbavate le immagini dei dettagli degli ammassi globulari.

A causa della forma a parabola degli specchi primari, tutti i riflettori hanno una coma – un difetto ottico per il quale le stelle appaiono di forma triangolare o simili a comete ai bordi del campo. Più veloce è il rapporto focale, minore sarà il campo privo di coma. Questo può risultare fastidioso nelle foto, nelle quali si vuole catturare l’intero campo. Visualmente, la coma è innocua, infatti gli oggetti d’interesse vengono normalmente mantenuti al centro del campo, nel quali occhio ed oculare percepiscono le immagini più nitidamente e la come è un fattore minore.

Dato che un telescopio riflettore da 203mm dalla montatura equatoriale può pesare il doppio di un catadiottrico a montatura a forcella sempre da 203mm, ed il lungo tubo ottico da 122cm di un riflettore non è proprio così semplice da maneggiare all’interno dell’ascensore di un appartamento, un riflettore di grande dimensioni solitamente richiede lo spazio di manovra offerto da un ambiente suburbano.

Inoltre, poiché l’inquinamento da luce di una città compromette quasi ogni volta la performance del telescopio rimuovendo nebulose e galassie, è sempre consigliabili utilizzare riflettori dall’apertura ampia o media in siti di osservazione del cielo notturno.

I telescopi riflettori dall’apertura ampia (305-406mm e oltre) richiedono quasi sempre un minivan o un SUV per essere trasportati fino ai siti di osservazione di cui hanno bisogno per evitare di essere sopraffatti dagli effetti dell’inquinamento da luce delle città e sei sobborghi. Spesso ci potrebbe anche essere bisogno dell’aiuto di qualcuno per assemblare gli elementi più pesanti del telescopio.

telescopio cassegrainPossedere ed utilizzare un riflettore di grandi dimensioni può rivelarsi più uno stile di vita che un hobby. Inoltre, a differenza dei telescopi catadiottrici o rifrattori, un riflettore ha bisogno di essere ri-collimato o allineato spesso, ed i suoi specchi esposti significano che sarà necessaria anche una pulizia periodica degli elementi ottici. Tuttavia, questa manutenzione tipicamente porta via in media solo alcuni minuti di lavoro per sessione di osservazione.

A parte questi piccoli difetti, per delle osservazioni visuali serie di galassie o nebulose lontane, ed anche per osservazioni planetarie e lunari più che accettabili, raramente sarebbe possibile eguagliare, tantomeno superare, l’eccellente rapporto qualità/prezzo di un riflettore Newtoniano. I riflettori sono un best seller da più di 300 anni – e questo rapporto ne spiega il perché.

SCHEDA DI UN RIFLETTORE PER USO VISUALE (Utilizzata in condizioni atmosferiche e visive eccellenti e senza inquinamento da luce; adattata da Astronomy Magazine):
E = eccellente; MB = molto buono; B = buono; D = discreto; S = scarso.

Telescopi Riflettori dall’apertura piccola (da 76 a 152mm):

  • Fascia di prezzo: $120-$1000
  • Trasportabilità: E
  • Facilità di montaggio: MB
  • Facilità d’uso: MB+
  • Performance sulla Luna: E
  • Performance sul comete: D
  • Performance su stelle binarie: MB
  • Performance su galassie e nebulose: D
  • Performance sui pianeti: MB

Telescopi Riflettori dall’apertura media (da 203 a 318mm):

  • Fascia di prezzo: $400-$14,000
  • Trasportabilità: D
  • Facilità di montaggio: D
  • Facilità d’uso: MB+
  • Performance sulla Luna: E
  • Performance su comete: MB
  • Performance su stelle binarie: MB
  • Performance su galassie e nebulose: MB
  • Performance sui pianeti: MB

Telescopi Riflettori dall’apertura ampia (da 330mm in su):

  • Fascia di prezzo: $1200-$36,000?
  • Trasportabilità: D
  • Facilità di montaggio: S+
  • Facilità d’uso: B+
  • Performance sulla Luna: MB
  • Performance su comete: E
  • Performance su stelle binarie: E
  • Performance su galassie e nebulose: E
  • Performance sui pianeti: E
Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+Share on TumblrDigg this

There are no comments yet, add one below.

Leave a Reply


Name (required)

Email (required)

Website